lostatalejonico

Per l'emancipazione della satira in Calabria


Lascia un commento

La Calabria agli Europei – pt. 1

È ufficialmente terminata la fase a gironi degli Europei, dando vita a un tabellone a eliminazione diretta nel quale da una parte si scontreranno i campioni d’Europa uscenti (la Spagna), gli attuali campioni del mondo (la Germania), insieme a Francia, Italia, Inghilterra e dall’altra squadre del calibro del Galles, Svizzera, Irlanda del Nord, Ungheria, Vigor Lamezia e Nuova Vibonese.

Anche la Calabria ha detto la propria, ecco una raccolta di commenti, esortazioni e minacce variegate raccolte dalla nostra pagina Facebook:

Pronti via, e i calabresi sono già abbattuti: È, infatti, Stancu della Romania l’uomo partita votato dai calabresi.

13240006_998456080207491_4138928984982349856_n

Un paio di ore e arriva anche l’immancabile benedizione delle ‘ndrine: È Moutinho del Portogallo il miglior calciatore del torneo secondo la ‘ndrangheta.

13428030_1000996549953444_2982862993258685964_n

Intervallo. Una precisazione geografica: Ajeti è in provincia di Cosenza.

arlind-ajeti1-653x500

Ancora nell’Albania, ci segnalano una grande prestazione per il campione calabrese di nascondino Ledian Memushaj.

13423866_1001446803241752_4812868247580521753_n

Inizia l’Europeo dell’Inghilterra ed è subito rabbia hooligans. Pare che gli scontri per le vie di Marsiglia siano partite da un “Chitti Vardy?”

13423768_1001584586561307_1211455062525424707_n

Momento commento tecnico.Un compare calabrese, a margine di un azione offensiva della Polonia, commenta caustico: “A Lewa ndowski!”

13407106_1001747506545015_78367102569557852_n

Dopo le intemperie dei primi giorni, arrivano i primi provvedimenti disciplinari: “Nei bar in prossimità degli uffici pubblici calabresi orario continuato per consentire la visione della partita dell’Italia”.

13413526_1002119159841183_1305917096503582354_n

Sostituzione! Nell’Italia entra Thiago Motta San Giovanni.

13445437_1002186739834425_4303520952854141827_n

Repubblica Ceca-Croazia, momento sondaggi: “È Rakitic il giocatore più sciupato del torneo secondo le nonne calabresi”.

Ivan-Rakitic-Croazia-2-e1398614988911

Mentre è il migliore in campo è Brozovic di Riace.

13435415_1002298326489933_8884470210291321312_n

Nel tripudio generale, c’è qualcuno che va controcorrente: “Catanzarese non guarda gli Europei perché si Spagna”.

13418854_1002359486483817_4416198944093399329_n

E riceve la pronta risposta di Shakira:”Waka Mina”

13450227_1003872479665851_4592138471965090268_n

Mentre una nonna rimprovera il figlio che prova a tifare Belgio:”Nomma t’Hazard!”

13418745_1002748809778218_7122034757202293237_n

A qualcuno è sfuggita una sostituzione nel Portogallo:”Fabio, Coentrão?”

13423881_1002926333093799_5603342578096631041_n

Un’altra nonna calabrese dichiara il suo amore per Sapunaru:”È un figghiolu pulitu”.

13445444_1003554066364359_4678444877619131829_n

Nella nazionale inglese sale la tensione. “Aundi Vardy?” è furiosa la protesta dei calciatori all’indirizzo dell’arbitro per un clamoroso rigore non assegnato.

13466092_1004111502975282_8236477961356839116_n

Negli stessi momenti, a Catanzaro, si sta per consumare una tragedia: “Pronuncia ‘Hart’ e fa cadere la parabola. Solo tanta paura, ma nessun ferito.”

13466183_1004123929640706_2537457756341489532_n

E finisce così, con l’ultima partita dell’Italia a Lilla San Giovanni, la fase a girone degli Europei. Il viaggio continua…

13450227_1005289719524127_5657061509590314040_n

 

 

 

 

 

 

 

13322122_995978177121948_7521582499560896657_n


Lascia un commento

Sgarbi che porta cose a Cosenza

Dopo l’esternazione iniziale di Vittorio Sgarbi che, da neo assessore della Giunta Occhiuto, ha promesso il trasferimento dei Bronzi da Reggio a Cosenza, sono seguite altre promesse rilasciate alla nostra pagina Facebook.

13322122_995978177121948_7521582499560896657_n

Ecco il riepilogo:

Sgarbi, dopo i Bronzi, rilancia:”Porterò l’aeroporto di Lamezia a Cosenza”

aeroporto-lamezia

Sgarbi insiste:”Porterò il Lungomare di Reggio a Cosenza”.

13325657_995993503787082_7029125124707928276_n (1)

Sgarbi incontenibile:”Porterò la Serie A da Crotone a Cosenza”.

13335867_996005647119201_8153027161384752755_n

Sgarbi ormai senza freni:”Porterò la fortezza di Le Castella a Cosenza”.

13339448_996020987117667_5151433324326627028_n

Sgarbi la rilancia:”Porterò la ‘nduja da Spilinga a Cosenza”.

13319944_996380263748406_7913433951512804245_n

Sgarbi non molla:”Porteremo Chianalea di Scilla a Cosenza”.

13417648_996397407080025_1871696227616784240_n

Ancora Sgarbi:”Porteremo la Bandiera Blu di Praia a Mare e l’Isola di Dino a Cosenza”.

13339444_996409267078839_1350541329629421073_n

Sgarbi senza sosta:”Porterò Pentedattilo da Reggio a Cosenza”.

13346414_996603433726089_2356341961419527739_n

 

infine, a chiosa, il sindaco di Riace ha pensato bene di chiudere la querelle con un perentorio:

“Riporterò i Bronzi da Reggio Calabria a Riace”

13332963_996552803731152_2795995526847332088_n


Lascia un commento

Lo Statale Jonico aderisce a “Spiazziamoli”, l’iniziativa promossa da “Libera” e “Da Sud” per rompere il silenzio sulla presenza mafiosa a Roma.
Sabato 7 marzo, a partire dalle 15,30, saremo nel piazzale di Ponte Milvio per parlare de Lo Statale ed esporre alcune nostre battute. Vi aspettiamo!

http://www.spiazziamoli.it/


Lascia un commento

Dopo questo ebook la Calabria non sarà più la stessa. Le fiumare torneranno navigabili e i treni della tratta Jonica Reggio Calabria – Catanzaro Lido arriveranno in orario. Di quale giorno non è dato saperlo.

Un’opera unica nel suo genere, questo ebook raccoglie un anno e mezzo di satira calabrese. Un nuovo passo in avanti per l’emancipazione della satira nella regione più povera dello stivale e, probabilmente, quella con il più alto numero di emigrazione giovanile senza ritorno.

Malvarosa e Soriero esplorano le contraddizioni della loro terra con occhio cinico e non lesinano freddure che vanno a colpire dritte al cuore del calabrese e non. Questa azione culturale non rimane incastrata sulla panchina di un luogo comune, commissariato magari! Il web è l’ambiente giusto per far emergere il punto di vista di chi ha gli occhi fuori dalla penisola della ‘nduja ma il cuore ben a mollo nel latte di mandorla.

E’ partito tutto da una pagina Facebook “Lo statale Jonico” ed è subito stata risata grazie ad un sapiente e immediato mix di attualità e ironia che colpiscono anche quei pensieri meno critici. Il nome del progetto, in maniera geniale, raccoglie in 2 parole la totalità degli status symbol di una regione controversa come la Calabria e alla stesso tempo ne mette in luce con semplicità uno status quo che sembra in auge da sempre.

L’ebook “Lo Statale Jonico. Un anno e mezzo di satira in Calabria” è il coronamento della prima fase di un percorso non solo divertente ma anche di consapevolezza culturale, civile e politica. Quello a cui il lettore va incontro è chiaro sin dalla premessa dei due autori:

“Abbiamo sentito il bisogno di iniziare a irridere lo stravolgimento di valori che, in Calabria, fa diventare il furbo un eroe, il falso invalido uno che si è sistemato, i boschi un’opportunità lavorativa; le soppressate come l’assenzio in cui affogare i dispiaceri della quotidianità e la ‘ndrangheta, il mostro, eletta a “Stato di necessità” a cui rivolgersi per cercare una forma di tutela nell’illegalità.

Usiamo l’ironia come arma di denuncia anche, ma non solo, per spezzare il legame secondo il quale ama la Calabria solo chi la incensa. Il sarcasmo come presa di coscienza, un umorismo al contrario che utilizza la normalità per fare notizia.”

SCARICALO SUBITO, QUI: http://bit.ly/1t5D4RL


Lascia un commento

La Domenica dello Statale (il ritorno)

– i top post della settimana –

21 ottobre 2014

Sorride e annuisce per trenta giorni di fila e viene colto da una paresi facciale. Brutta avventura per un candidato al consiglio comunale di Reggio Calabria.

Bovalino. Partita di soft air degenera in guerra di mafia.

Scrutinio comunali: i reggini lo potranno seguire in diretta grazie al maxischermo installato a piazza Bologna (RM).

Maltempo e rischio idrogeologico, la denuncia degli imprenditori edili calabresi: Fiumare costruite troppo vicino alle case.

Istat. Calabria da record, a Reggio 3 candidati per ogni abitante.

Reggio. È bufera sul candidato che avrebbe copiato il suo programma elettorale da una canzone dei Modà.

Gustoso siparietto tra due cittadini di Reggio.
“Ma al Comune?”
“Mezzo gaudio!”

Curiosità. Compie oggi 35 anni il primo bambino nato in un cantiere per l’ammodernamento della Salerno-Reggio Calabria.

Crotone. Rientrato l’allarme per l’oggetto volante non identificato avvistato stamattina da diversi cittadini: era un aereo di linea.

Reggio. Scatta l’allarme ebola, ma è un falso invalido.

Ebola. È calabrese il falso paziente zero del virus.

Diritti/La ‘ndrangheta preme per il riconoscimento delle coppie di misfatto.

Fratelli d’Italia in marcia a Reggio. Mameli esprime tutto il suo disappunto in una nota stampa.

Al via la quinta edizione di ‘Io canto’, la ‘ndrangheta prende le distanze e invita al boicottaggio.

Calabresi con la Lega Nord. Si Salvini chi può.

Renzi: dal 2015, 80 caffè pagati al mese ai disoccupati calabresi.

1


Lascia un commento

La Domenica dello Statale

i top post della settimana

numero XXXVII, 25 agosto

Sila, uomo attacca un orso per difendere le sue soppressate.

I pacchi delle mamme calabresi per i figli fuorisede considerati armi improprie dalla NATO.

Cerca di friggere persino un’anguria, arrestata nonna incensurata nel crotonese.

“Mi fazzu nu selfie”. Fermato per atti osceni in luogo pubblico sulla spiaggia di Copanello.

Aggiornamento proverbi. Da ‘come cercare un ago in un pagliaio’ a ‘come cercare una giornata senza vento a Punta Pellaro’.

Turismo, in Calabria ad agosto è boom di presenze. La doccia fredda dell’Istat: il 90% sono emigrati che rientrano per le ferie.

Scalea. Decide di scambiare due chiacchiere con la cassiera del supermercato e utilizza l’espressione “I mean”. Turista americano ricoverato con fratture multiple e prognosi di 40 giorni.

Nuovo terribile virus colpisce i calabresi più curiosi: il “Chibola?”

Calabria. Promozione enologa, nasce la lotteria istantanea ‘Vin for life’

Reggio. Chiude un centro scommesse, al suo posto una libreria.

Non lo vedono in spiaggia e lo danno per disperso, invece era in ufficio. Brutta avventura per un dipendente comunale di Tropea.

Sport: si svolgeranno a Pellaro i campionati del mondo di lancio del sacchetto di spazzatura dal finestrino della macchina al cassonetto.

L’OMS in allarme:”In Calabria rischio SARSA.” Spot.

Calabria l’unica regione con oltre 800 km di cosche.

Arte: l’idea folle di Sgarbi, a Riace il prossimo Expo.

Europei di nuoto/Zia calabrese trionfa nei fritti misti.

Curiosità. Nasce a Reggio il primo bar “blatta friendly” del Sud Italia.

“C’è sciopero dei traghetti”, è questa la risposta di un custode ad un turista tedesco che chiedeva se al Museo di Reggio ci fosse Antonello da Messina.

‘Ndrangheta. Capo bastone fa la doccia gelata e nomina i reggenti delle cosche rivali, si riapre faida del ’91.

Chiede informazioni sulle Eolie e gli rispondono polemici:”No, è acitu!”

Europei di nuoto. Ancora un oro per la ‘ndrangheta nel tuffo nell’acido.

Rigore per la ‘ndrangheta, il portiere lupara.

Scienza. Calabria, scoperta serata alternativa alla ‘mangiata fuori’.

1


Lascia un commento

La Domenica dello Statale

i top post della settimana

numero XXXVI, 18 agosto

Eventi. Stasera a Reggio “Tu non sai cu sugnu eu”, prima serata speed date organizzata in Calabria.

Runtastic/ Inizia una sessione di corsa in Sila e, in appena 27 minuti, riesce a finire due teglie di lasagne ai funghi porcini.

POR. Arrivano i finanziamenti per la banda larga, sindaco della piana assume 20 tromboni e 15 flautisti.

Oppido, grande attesa per la sagra delle melanzane inchine.

Reggio. Installati al Comune i badge a lettura digitale, avvistati dipendenti al bar con un dito in meno.

Calabria/In preda all’euforia gastronomica di questi giorni, entra in una pompa di benzina e chiede:”Il ripieno per favore.”

Grande Fratello. Dalla prossima edizione dietro le pareti a specchio della casa, le telecamere saranno sostituite da un gruppo di comari calabresi.

David Guetta:”Il mio sogno è una festa in spiaggia a Montepaone.”

Lazzaro. Rispetta lo stop immettendosi sulla SS106 e fa perdere le sue tracce, è caccia al pirata della strada.

Copanello, entra in un bar e chiede una brioche senza pallino. Gravi episodi di razzismo ai danni di un romano di 36 anni.

Sbarchi immigrati, a Reggio grave rischio epidemia di disinformazione e intolleranza.

‘U meu è megghiu du toi’, parte sotto i migliori auspici la festa del vino di Pellaro.

Imbarchi per Messina, passeggeri in partenza con lo Stretto indispensabile.

Il calendario è composto da 12 mesi, di cui 3 estivi. Stupore tra gli operatori culturali della Locride.

Tropea/Sente gridare “Onda anomala!” e corre a casa a prendere la sua Yamaha truccata.

Callipo lancia un nuovo gelato: la coppa del tonno.

1

Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

Segui assieme ad altri 11.701 follower